Archivi tag: gioielli vintage

I dolci gioielli vintage kitsch di Crème Nouveau

Créme Nouveau

I dolci gioielli vintage kitsch di Crème Nouveau

E il dolcetto che ho assaggiato a Supermarket Sarah è proprio quello vintage kitsch di Crème Nouveau, brand avviato da Katherine Hawkins, già visto a We Make London (a cui avevo rinunciato per forza di troppe cose carine). Una spilla-gelatina zuccherosa, così realistica, da passare per vera.

La designer realizza bijoux molto particolari, unendo componenti vintage scovati in soffitte e mercatini, impastati a resine e strass, che poi imbusta in contenitori di cibo vero.

Non è uno stile per tutti, ma lo trovo quel giusto tocco eccentrico senza il quale si rischia di essere troppo noiosi.

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Gioielli Donna Stile Kitsch, Spille

I gioielli vintage d’autore Susan Caplan

Bracciale YSL anni Ottanta Susan Caplan

Bracciale YSL anni Ottanta Susan Caplan

Non mi posso definire un’amante del vintage, non amo particolarmente girare per banchetti e robivecchi in cerca dell’affare, non ho l’abilità di trasformare le cose per dargli vita nuova. So che mi sto ripetendo, ma c’è una novità. L’usato di un certo tipo (vogliamo dire di marca?), sta crescendo in me. Soprattutto dopo aver adocchiato più di una volta i pezzi d’autore di Susan Caplan.

Collezionista e amante della materia, è un nome che almeno qui in Inghilterra si vede in store di lusso. Non so se sia un “brand” in crescita o se invece sia un nome presente da un po’ sul territorio. Io l’ho notato solo di recente.

Selfridges ha una bacheca che contiene sottovetro, diversi pezzi Chanel, YSL, Givenchy degli anni passati. Susan Caplan commercia questo tipo di bijoux, più altri meno noti, selezionando quelli a partire dagli anni ’30 fino agli anni ’90.

Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Bracciali, Gioielli Donna Vintage

Lo stile rétro vintage di Circa Sixty Three

Creazioni di Circa Sixty Three

Da vecchie giacenze di materiale plastico vario inutilizzato, di epoca anni ’60/’70 (tra cui perline, bracciali, parti di bijoux), Circa Sixty Three ci ha costruito sopra il suo brand di gioielli nuovi dal sapore rétro, fatti con materiali vintage.

Un’operazione recente (il tutto è stato avviato nel 2008), che mi piace, per il suo valore di vero riciclo innovativo, di fatto a mano e di originalità.

Alcuni anni fa, la bottega Officine (zona intorno a via del Governo Vecchio, Roma), aveva utilizzato lo stesso principio. Da vecchio materiale plastico anni Sessanta, aveva costruito la sua origine, lavorando gioielli e vendendo perline. Qualcuna la devo ancora avere da qualche parte.

Lo stile è colorato, allegro e chiaramente rétro vintage. Il che può piacere o meno, ma è uno stile ben definito che non è kitsch e non è plasticone. E’ vero rétro.

Lascia un commento

Archiviato in Bracciali, Gioielli Donna Vintage

Oplà! Lo spazio circense di Michela Deanesi

Creazioni di Michela Deanesi

Creazioni di Michela Deanesi - Foto di Giulio Trevisani

E per rimanere in tema di frutta, Michela Deanesi, la designer di Oplà!, mi ha inviato alcune immagini del suo rinnovato spazio di Milano, dove decorato da lei stessa, vende le creazioni, realizzate da lei stessa.

In questa portineria anni ’30, in piena Chinatown (che a dirla così, se non fosse che ho già scritto che è di Milano, si potrebbe pensare a New York), ci sono collane con ciliegie in ceramica umbra, cerbiatti, charm ed ex voto.

Adoro la carta da parati di questo spazio, che sembra una versione circense della favola di Alice, i cui personaggi sembrano tornare in alcuni dei bijoux. Pezzi vintage unici.

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Anelli, Collane, Gioielli Donna Vintage

La favola al presente, del favoloso mondo di Bottonia

Creazioni di Bottonia

Creazioni di Bottonia

Qualche tempo fa, ai tempi dei miei giri craft con relativa scoperta di filati fatti a mano, avevo trovato anche dei bottoni fatti a mano. Presa dall’entusiasmo avevo pensato di farmi una sciarpa dove mettere dentro uno di questi bottoni.

Dopo 7 tentativi, ho abbandonato il progetto. Gomitolo e bottone sono stati messi da parte.

C’è chi i bottoni li abbandona, c’è chi li crea, c’è chi li recupera per farci gioielli.

All’ultima categoria appartengono Chiara Peretti e Valentina Casagrande, le ideatrici di Bottonia (il nome non vi fa pensare ad una favola? C’era una volta il favoloso mondo di Bottonia…).

Cercare, trovare, ma anche essere trovata, mi fa scoprire realtà che sembrano appartenere a mondi paralleli, di cui fanno parte desideri nascosti. Credo unico caso che accomuna tutti, senza distinzione di regione. Da nord a sud, da Bologna a Palermo.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Anelli, Gioielli Donna Vintage

I medaglioni vintage di Verabel + Alyson Fox

Creazioni di Verabel + Alyson Fox

Creazioni di Verabel + Alyson Fox

Bellissimo il risultato del lavoro di Verabel + Alyson Fox, che insieme hanno realizzato una collezione di medaglioni vintage su cui sono stati applicati disegni grafici (in vendita su Etsy).

I pezzi sanno di antico, e non solo perché lo sono, ma perché il motivo dei disegni e il colore, ricordano qualcosa del passato. E dopo averci pensato, si è visualizzato nella mia mente, cosa mi ricordano. Lo stile Bauhaus.

La geometria è data dalla Fox, più artista (suoi i disegni della collezione) che artigiana (anche se realizza gioielli A Small Collection). La semplicità è data dalla Verabel, più artigiana che artista.

Lascia un commento

Archiviato in Collane, Gioielli Donna Vintage

Stefania Pia: arte fluo pop da indossare, o banale craft ben relazionato?

Creazione di Stefania Pia

Creazione di Stefania Pia

Prendete respiro, perché sarà lunga. Ecco una storia che si può leggere e vedere (via web ovviamente) in due modi differenti, quella di Stefania Pia.

Prima chiave di lettura della storia.

Designer, press officer, artista, curatrice di mostre, Stefania Pia è arrivata a New York pochi anni fa, si è inserita negli ambiente cool e ha fatto il botto. Tutti la vogliono, tutti ne parlano, di lei, del suo stile, dei suoi gioielli! Questo a quanto viene raccontato in alcuni articoli/post che i media importanti o meno le hanno dedicato (a fondo pagina una selezione dei link via web). A vederla così, sembra l’inarrestabile ascesa di qualcuno secondo lo stile di Olivia Palermo e simil trend setter di epoca contemporanea (che cioè non si capisce mai se il “successo” sia frutto di talento, di amicizie o di ambizione tale da ridisegnare il proprio destino, reinventandosi un passato e inventandosi una storia dai contorni volutamente ambigui).

Seconda chiave di lettura della storia.

Designer ma anche artista ma anche altro, la Pia è un’italiana arrivata a New York pochi anni fa. Inserita nell’ambiente cool della città (ma da perfetta sconosciuta in così poco tempo? ma come ha fatto??), alcuni magazine e e-magazine hanno parlato di lei, della sua persona, del suo stile. Senza un passato consistente di gioielli (opinione personale, ma io non ne avevo mai sentito parlare o visto, a dire il vero, prima di qualche mese fa), senza un sito ancora avviato (ma ha un blog formato tumblr), ha lanciato a N.Y. i suoi bijoux, in una sorta di mostra che ha ricevuto anche diverse attenzioni da parte dei media (che sono sempre positive, perché portatrici di visualizzazioni). Quindi, si è parlato di lei prima ancora che si capisse la natura del suo lavoro e anche dopo, quando si è capito che disegnava gioielli.

Continua a leggere

8 commenti

Archiviato in Collane, Gioielli Donna Craft