Nostalgia Vintage: la Fendi Baguette

Fendi Baguette

Fendi Baguette

C’era un tempo in cui, la borsa più ricercata della “terra”, era la Fendi Baguette. In mancanza della banda delle Hermès e delle FB, la Birkin non era così inseguita dalle giovani (anche se aveva status di prodotto aspirazionale irraggiungibile), e in generale, la caccia alle borse firmate, era meno accesa.

Correva il biennio 1997-98.

Le riviste vintage dovrebbero essere utilizzate con più frequenza per capire da dove siamo partiti e dove siamo arrivati. In un numero di Vogue Uk del 1998, la giornalista trentenne ragionava sul ringiovanimento della moda. Se la Birkin era ancora considerata in quell’anno, una borsa per signore molto ricche o che avevano risparmiato per anni, stava avvenendo qualcosa nel fashion system. L’introduzione del lusso come prodotto accessibile anche alle giovani generazioni e non più bene esclusivo delle mature signore borghesi. Anche grazie all’introduzione di un design nuovo (Baguette tra gli altri) e di giovani stilisti (Marc Jacobs e Helmut Lang tra gli altri). Sembra quindi logico che, seguendo il progredire del tempo, l’oggetto di massimo desiderio delle giovani(ssime) di oggi, sia la Birkin, che si accompagna bene ad abiti H&M, Topshop e Primark.

Vogue Uk 1998

Vogue Uk 1998

Con questo però si sono generati una serie di problemi: l’abitudine al bello (sempre che bello sia, e autentico come in origine), le spese che aumentano, la perdita di valore di status (ci arrivano tutti, basta fare la trafila), l’incapacità di valutarne il valore intrinseco (di prodotto artigianale, tradizionale, unico e non invece un semplice brand soggetto ai capricci della moda).

E con questa considerazione nostalgica, rispondo da sola alla mia stessa domanda di qualche tempo fa. Ora capisco quando è iniziato l’invecchiamento della gioventù (piuttosto che il ringiovanimento della moda).

Grace Kelly con...la Kelly

Grace Kelly con...la Kelly

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Borse, Nostalgia Vintage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...