5 capi, alcuni gioielli e un’icona, per un’estate nomade-bohemian

5 capi, alcuni gioielli e un'icona, per un'estate nomade-bohemian

5 capi, alcuni gioielli e un'icona, per un'estate nomade-bohemian

Se La Gazza non va in California, è la California che va a La Gazza.

E viene nelle forme degli orecchini di Miguel Ases; negli abiti floreali di Paul and Joe, Temperley London, Leaves of Grass, Halston; nei sandali di Chloé e Alaïa; negli occhiali aviatore di Maison Martin Margiela; nel cappello di paglia di Maison Michel; nei consigli di stile di Rachel Zoe, la stylist che ci ha reintrodotto al free-spirited California style dei platform, dei maxi-dress, degli occhiali oversized e dei capelli lunghi, liberi e belli (come giustamente diceva una vecchia pubblicità).

5 capi, qualche gioielli e nessuna borsa (e anche tanti soldi per navigare le pagine di Net-a-porter, Browns, Astley Clarke), per ricalcare lo stile di una giovane Charlotte Rampling.

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Chiacchiere di moda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...