La banda delle Hermès…

La banda delle Hermès

La banda delle Hermès...

Si è diffusa a destra, una strana malattia. La chiamano la sindrome da borsa Hermès. Ogni signora bene, molto bene, sembra possederne una e anche più di una. Viene da pensare che ci sia stata una grande svendita (d’altra parte più svenduta di così non si potrebbe). Ma sono state invitate solo alcune signorine, e anche qualche signora, di quelle particolarmente sofisticate, che addirittura vogliono rendere partecipe il pubblico dei loro bijoux, mostrando l’anello che portano al dito…medio…

Non basterebbe una valanga di Birkin per salvarle, ma la banda delle Hermès, ha preso alla lettera la strategia aspirazionale dei brand di lusso, e ha abbracciato fisicamente, mobilità e scalata sociale.

Annunci

6 commenti

Archiviato in Borse, Chiacchiere di moda

6 risposte a “La banda delle Hermès…

  1. giulia mattera

    Ci avevo fatto caso anche io e la cosa mi aveva dato un certo senso di tristezza… Chissà se anche queste madamigelle hanno dovuto superare quella che sembra una corsa ad ostacoli, una caccia al tesoro per poter ambire alla agognata BIRKIN… andare in negozio ( ” e non telefonare, altrimenti lo farebbero tutte” testuali parole del solerte commesso HERMES ) il giorno esatto in cui si apre la lista di attesa (wishing list), prenotare l’oggetto del desiderio, aspettare circa 9 mesi (sembra una gestazione!) e poi arrivare al giusto giorno e pagare una cifra che può oscillare tra i 7000 e gli 8000 €, a seconda del modello scelto…. ma forse le corse ad ostacoli e le cacce al tesoro che le madamigelle hanno dovuto fare hanno avuto ben altro sapore e le wishing list probabilmente ben altra attesa ed aspettativa! Buona notte a tutte coloro che desiderano una Borsa di Hermes, che la sognano e la coltivano nel loro intimo, a tutte coloro che sanno fare la giusta trafila, aspettando i giusti tempi e pagando di tasca propria e non attingendo, propriamente od impropriamente, alle tasche altrui. Sperando poi che questa conquista possa portare un tocco di gioia nelle nostre quotidianità! Giulia PS LA LISTA SI APRE IL 10 FEBBRAIO… Io ci provo!

  2. Leggendo degli stipendi che prendono e delle tariffe che chiedono, se ne possono compare due al mese di Birkin!
    Devo dire che dopo averle viste indosso a personaggi sempre più discutibili e a starlette, a me le Hermès stanno un po’ calando. Ma Giulia non desistere se la vuoi. Una mia amica ha fatto una trafila pazzesca, esattamente come dici tu e quando stava rinunciando (perché le sembrava ridicola una cosa del genere), ha ottenuto la borsa nel colore che voleva. Un percorso ad ostacoli, ma non per tutte, dubito che le “ragazze” in questione, lo abbiano fatto.

  3. Betta

    Giulia non sai quanto ti invidio 🙂 Ma il prezzo intorno a quanto si aggira?

  4. Condivido. Con gli uomini succede lo stesso con la H belt. L’ altro giorno mi passa accanto il tipico “arricchitodecisamenterozzo” e lo sento dire cose che hanno scandalizzato anche me, e che decisamente qua non posso scrivere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...