Tilda Swinton, in abiti eleganti è: Io Sono l’Amore

Tilda Swinton in abiti eleganti é: Io Sono l'Amore

Tilda Swinton in abiti eleganti é: Io Sono l'Amore

Il film è una tragedia, in tutti i sensi. Lento, recitato non bene (la Swinton salva tutti, ma quando non parla italiano. Sembra non sentire quello che dice). La borghesia di I Am Love è discreta, ricca, ma dopo che ce l’ha raccontata Buñuel, sappiamo che non ha più fascino e dopo i teleromanzi, siamo anche abituati a vederla piangere.

Ma la lentezza che uccide il ritmo, salva le scene. Che sono bellissime. Milano, i palazzi, gli interni delle ville e gli abiti. Sofisticati ed eleganti. La curiosità del film diciamo che è stata generata da questo dettaglio. Sapevo infatti che Tilda Swinton (l’icona della moda discreta, qui bella signora borghese che però alla fine, liberandosi dalle/delle convenzioni, ritorna la figura androgina per cui è diventata famosa), nel film viene rappresentata sotto una luce chic. E non solo lei.

Si riconoscono: la Birkin e la Kelly. Le buste di Hermès, Harrods e di Corso Como 10. Gli abiti non saprei dire a chi appartengono, ma ho letto nei titoli i nomi di Fendi e Jil Sander. House of Waris e Delfina Delettrez. Il primo perché recita, la seconda perché si riconosce una sua collana (che mi ricorda tanto una pittura cubista picassiana). Ilaria Venturini Fendi come produttore associato (madre e figlia vanno a coppia). Ladurée, che vedendolo comparire come dolce preferito di diverse fashion blogger di varia nazionalità, mi chiedo se il prodotto dolciario più chic del mondo sia effettivamente così tanto amato dal mondo della moda (l’unico cibo di cui si nutre), o se non ci siano sotto operazioni marketing.

Gli interni eleganti, gli abiti sofisticati, le belle buste, salvano il film? Certo che no.

Annunci

4 commenti

Archiviato in Fashion Film

4 risposte a “Tilda Swinton, in abiti eleganti è: Io Sono l’Amore

  1. Adoro il suo stile! La trovo unica, originale, anticonformista! 🙂

  2. e infatti a differenza di tanti cloni belli e brutti che si assomigliano tutti (fa pure rima), lei si distingue e ci rimane impressa!

  3. Ho avuto modo di vederlo in aereo ed effettivamente ne ho apprezzato più l’estetica che i contenuti…mi ha regalato però una Swinton inedita e davvero femminile.

    ciao!

  4. Patty

    Il vestito rosso della foto era in vendita in esclusiva su Yoox alla modica cifra di 500 euro. E’ di Jil Sander.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...