Rose di resina e frange di tessuto. Le collane di Kobi van den Akker

Kobi van den Akker

La differenza tra noi e quelli di Vogue (nelle sue diverse edizioni), è che quando loro danno spazio ad un designer che non sia già noto, i vantaggi sono: amplificazione massima (sì vanno anche alle sfilate di Parigi e sono pagate per attendere partecipare ad eventi incredibili, ma non scendiamo troppo nel dettaglio…). Quasi sempre però questo nome non arriva mai dal nulla, ma è legato all’ambiente editoriale. Può essere un ex editor, un ex art-director, un ex insomma, che si è avventurato nel mondo del design. Ma mai che ci fosse qualcuno che viene dall’ignoto. Mi stupisco che, con tutti i contatti e le preview che hanno, non riescano a trovarne di più, di cose interessanti, bombardando così i blog di cose da leggere, anziché riempirli di post inutili.

Questo non vuol dire che i prodotti poi effettivamente realizzati da questi nomi non siano belli. Ma lo sono nello stesso modo di altri meno “fortunati”.

Ad esempio Kobi van den Akker realizza degli originalissimi bijoux, dove tutto è fatto a mano, dalle rose di resina, alle frange di stoffa. Belli, ma non più belli di quelli che adocchio ogni tanto su Not Just A Label o lo stesso Etsy. Il di persona apre sempre altre prospettive, perché i gioielli bisogna provarli e toccarli, oltre che guardarli. Ma dalle immagini, mi piacciono.

Annunci

2 commenti

Archiviato in Collane, Gioielli Donna Craft

2 risposte a “Rose di resina e frange di tessuto. Le collane di Kobi van den Akker

  1. Paola

    Ciao,

    “attendere eventi” , non ti confondi un po’ con l’inglese? 😉

  2. e mi sa di sì! ma suona quasi bene 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...