Creative Jewellers on show (CJos) al Pop-Up Shop per la LJW

London Jewellery Week 2010

Trovo questa LJW inafferabile. Nel vero senso della parola. L’altro ieri non sono riuscita a vedere la nuova collezione di Ruth Tomlinson presso Aesop. Sono arrivata al negozio all’ora di pranzo, e credo che sia l’unico in tutta Londra a chiudere per la pausa pranzo. Tra l’altro non c’era nessuna indicazione di questo tipo sul sito. La ragazza è stata molto gentile e mi ha aperto per dirmi che era chiuso (io insistevo nel tentare di aprire!! e sbuffavo). Ma era estranea alla cosa. Mi ha detto che ci sarebbe stata la presentazione alle 6 e solo ieri. Non sono più tornata.

Ieri ho provato a trovare l’evento di Leather Lane. Arrivata all’ora di pranzo inoltrata, il mercato stava smantellando. Anche qui non ci siamo. Il sito non dava indicazioni chiare. Non so se ci torno.

Ma almeno ho trovato il Creative Jewellers on show (CJos) al Pop-Up Shop! Cose carine, in generale prezzi accessibili con poche punte (più preziose, ovvio) sopra le mille sterline. Diversi gli artisti presenti con le loro creazioni, che mi sono tornati in mente, più per i loro gioielli che per i loro nomi (come Daisy Choi e Yunus & Eliza).

Creative Jewellers on show (CJos) at Pop-Up Shop x la LJW 2010

L’idea di un Termporary Store è proprio carina. L’unica cosa che mi lascia perplessa è la comunicazione al pubblico di tutte queste manifestazioni craft e dintorni. Perché possono passare inosservate. E non sembrano esserci vie di mezzo. O l’impegno di Gucci, Vuitton e company, o poco investimento. E nel secondo caso, non so se ci sia flusso sufficiente. E anche l’organizzazione generale, mi sembra un po’ così, arrangiata (dalla comunicazione al packaging al pagamento). Che posso capire per fiere del craft, ma con gioielli e creazioni così ben fatte, è un peccato. Ma almeno in questa città ci si muove, anche a livello piccolo e di quartiere (anche questo era allestito al Clerkenwell).

Creative Jewellers on show (CJos) at Pop-Up Shop x la LJW 2010

Following Pamela Dickinson (Co-ordinator – CJos) request, I am posting in English:

I find this LJW elusive, and I mean literally. The day before yesterday, I couldn’t see Ruth Tomlinson new collection at Aesop. When I got there, the store was closed being lunch time (I guess this is the only shop that closes at lunch in all London). And the website didn’t mention it. The shop assistant was very nice, she opened the door to inform me about the opening time, but wasn’t sure about the event. So I didn’t get back.

Yesterday, I tried to find the Leather Lane event. I got there after lunch time, and it was already gone. Not working. The website didn’t mention about time. I am not sure i can get back there either.

But at least, I found Creative Jewellers on show (CJos) at Pop-Up Shop! Really nice things, economically reasonable, just few things more expensive (but more luxurious as well) above 1000 pounds. I visually identified more than one designer I already knew (couldn’t remember the name), like Daisy Choi and Yunus & Eliza.

I really like Temporary Shops concept. My only concern is, how they communicate with their audience. Because they can go unnoticed. And there seems to be no midway. Or you have brands like Gucci and Vuitton, who invest millions, or you have little investment (including packaging etc.). And in this second scenario, I am not sure about the return. If you have small craft events, it might be fine, but when you have products so well manufactured, it’s a pity. But at least in this country, people and organizations do something. From big to small, including local area (this event was held againg in Clerkenwell).

Annunci

2 commenti

Archiviato in Fiere/mostre gioielli, Gioielli Donna Stile Classico, Pop-Up Store

2 risposte a “Creative Jewellers on show (CJos) al Pop-Up Shop per la LJW

  1. Also http://www.auraexhibition.co.uk and http://www.jewellersonshow.com
    Thank you so much for these words Margherita. Is there any chance you could also post them in English? We worked very hard to put on a good event in a short time and the more people who hear about it, even if only online through the website, the more benefit the artists can derive. Your support is much appreciated.
    Pamela Dickinson (Co-ordinator – CJos)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...