I gioielli in vetro di Marina e Susanna Sent

Creazioni di Marina e Susanna Sent

Visto che Patrizia Iacino mi ha ricordato il nome delle due designer che hanno ispirato involontariamente Alexis Bittar per Michael Kors, devo assolutamente parlare di Marina e Susanna Sent, le creative che hanno realizzato nel 2000 la collana a bolle in vetro in vendita al MoMA (e a pensarci ora, visto l’anno, il design retro della collana aveva un senso, perché rappresentava quello che nel passato ci si aspettava dal fatidico futuro 2000).

Le due sorelle sono riuscite a trasformare e rinnovare l’arte tradizionale familiare della lavorazione del vetro in un prodotto moda di tipo artistico, esclusivo ma conosciuto da essere inserito nel circuito vendita museale. Spingendo sempre un po’ di più i confini della sperimentazione, hanno reso il vetro un indumento leggero tanto da poter essere indossato non solo come gioiello, ma anche come abito (collane-corpetti).

Dalle immagini del sito il loto atelier e il loro negozio devono essere splendidi. Che rabbia, sono stata a Venezia ma non sapevo del punto vendita, altrimenti avrei di sicura fatto sosta.

Creazioni di Marina e Susanna Sent

Creazioni di Marina e Susanna Sent

Advertisements

9 commenti

Archiviato in Collane, Gioielli Donna Stile Avanguardia, Orecchini

9 risposte a “I gioielli in vetro di Marina e Susanna Sent

  1. michela

    sono rimasta colpita dalla leggerezza e dall’eleganza delle creazioni delle sorelle sent, tanto da acquistare proprio una delle creazioni pubblicate sul vostro sito…un miracolo di artigianato e design!

  2. michela

    ciao! sono abbastanza leggere, tieni conto che si tratta di una collana di sfere di vetro cavo assemblate insieme, quindi un certo peso ce l’hanno…ma credimi, quando le indossi, anche se sono di vetro trasparente, fanno molta figura! unico consiglio, tenerle separate dal resto in una scatola solo per loro!

  3. grazie dei suggerimenti, quando la ritroverò da qualche parte, voglio osservarla nei dettagli.

  4. Isa

    Le collane delle sorelle Sent le trovate anche a Bologna da Crete: http://www.cretepieceunique.it/
    Sono molto particolari e ogni volta che le indosso ricevo un sacco di complimenti…

  5. eva

    le sorelle sent hanno capito prima di altri le potenzialità della lavorazione a lume del vetro , questi gioielli in vetro soffiato sono evidentemente belli,ma poco portabili perchè fragilissimi, essendo delle bolle di finissimo vetro si rompono con facilità e diventano quindi molto pericolosi,
    riconosco cmq la loro originalità per il 2000.

  6. Sono molto contento che le collane di Marina e Susanna siano così apprezzate,
    ormai stanno diventando un oggetto di “culto”, ringrazio Isa per la pubblicità e se passate in ottobre ovviamente a Bologna in via de’ giudei 3/b avrò tutta la nuova fornitura….

  7. giulio

    Vabbe le perle soffiate le fanno tutti a Murano… Ci sono perle più complesse e particolari in giro

  8. Che le bolle di vetro le facciano tutti a Murano, si sa, bisogna osservare però come vengono assemblate…., qualcuno ha imitato i lavori Sent con pessimi risultati…. Non a caso i gioielli di vetro Sent si trovano nei principali musei di tutto il mondo… per esempio Moma
    Mi dispiace caro Giulio, ma il design non è un fatto di complessità, bensì di ricerca, grazie comunque Giovanni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...