Pop-Up Store: da Gucci a Not Just A Label, da New York a Londra

Pop-Up Store Gucci

Pop-Up Store Gucci

Io non ne ho mai visti tanti, ma il il processo dei Temporary Store continua, evoluto ora nel modello del Pop-Up store. Ricordo che una delle prime ad aver sperimentato la formula era stata Rei Kawakubo. In questi luoghi in cui si vende moda in edizione limitata il tempo di apertura è sempre più breve (dalla durata di due settimane allo spazio di due giorni). Questo week-end due città diverse, New York e Londra, ospitano eventi del genere.

Nella prima città si prevede l’apertura del Pop-Up Gucci. Nella seconda città l’apertura del primo Pop-Up di Not Just A Label. E a proposito di quest’ultimo, NJAL, è già di per sé una scelta commerciale di moda particolare, essendo un e-shop community per designer emergenti o di nicchia. Nella due giorni (oggi e domani) del cogli la moda fuggente, capi rari di Rozalb De Mura, Husam El Odeh, Ute Ploier and Gemma Slack.

Immagino che la moda includerà anche accessori di vario genere.

Via | W

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Pop-Up Store

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...